Home Blog

Bando 2023

0

E’ stato pubblicato il Bando per il Premio Turismi Accessibili edizione 2023. Invitiamo tutti gli interessati a parteciparvi.

Che cosa significa “Turismo accessibile”? Progettare ogni mezzo di trasporto, struttura
turistico-ricettiva o luogo d’interesse artistico, storico e culturale affinché sia un luogo sicuro, esteticamente gradevole, confortevole e qualitativamente migliore per tutti i suoi potenziali utilizzatori, garantendo libero accesso alla comunicazione e all’informazione.
Oggi non si vende più un prodotto, ma un’esperienza di viaggio. Bisogna quindi uscire
dall’immaginario comune che abbina il turismo accessibile a quello delle persone con disabilità (bagni riservati, montascale, scivoli ecc.). Questo perché, secondo le più autorevoli ricerche di settore, tutti i turisti chiedono autonomia, sicurezza e comfort quando visitano o vivono un luogo.
Pertanto, non si deve pensare all’accessibilità come a un dovere dettato dalla legge, ma
piuttosto come un’opportunità e un piacere per tutti.
La APS Diritti Diretti (www.dirittidiretti.it) bandisce la 6° edizione del Premio Nazionale
“TURISMI ACCESSIBILI – Giornalisti, Comunicatori, Influencer e Pubblicitari superano le
barriere” al fine di far conoscere tutte quelle buone pratiche sull’accessibilità che, in Italia,
permettono a ogni turista e cittadino di:

  • ARRIVARE (Sistema dei trasporti);
  • DORMIRE (Alberghi, B&B ecc.);
  • MANGIARE (Ristoranti, pizzerie ecc.);
  • SCOPRIRE (beni culturali, tradizioni, eccellenze territoriali ecc.);
  • DIVERTIRSI (attività sportive, ludico-ricreative ecc.);
  • FARE SHOPPING (supermercati, negozi di prodotti tipici, outlet ecc.);
  • AVERE SOSTEGNO (ospedali, centri dialisi, ambulatori, aziende orto-sanitarie ecc.).
    Di conseguenza, il premio vuole raccontare attività e servizi imprenditoriali o istituzionali capaci di soddisfare: famiglie con bimbi piccoli, donne in stato di gravidanza, turisti con bagagli pesanti, anziani, persone con disabilità motoria/sensopercettiva, ecc., permanente o temporanea, o esigenze dietetiche/problemi di allergie ecc. Insomma, tutti.

Leggi tutto il bando qui.

Turismi Accessibili condivide il tuo progetto.

0

È arrivato il momento di condividere con il mondo il progetto con cui hai partecipato al Premio Nazionale Turismi Accessibili!

Diritti Diretti dà il via alla condivisione di tutti i progetti partecipanti non solo all’ultima edizione del Premio Turismi Accessibili, ma di tutte, anche quelle degli anni precedenti. E tra questi c’è anche il tuo! Perché le buone idee non hanno una data di scadenza, ma continuano a essere valide anche mesi o anni dopo, e Turismi Accessibili vuole dare a tutti il risalto che meritano.

Lo scopo di questa operazione infatti è dare visibilità a tutte le proposte giunte nel corso degli anni: proposte che hanno come comune denominatore l’attenzione all’accessibilità e all’inclusione sotto tutti gli aspetti. Infatti, oltre ai progetti vincitori, abbiamo ricevuto decine di proposte innovative e interessanti che non hanno vinto per un soffio ma che cionondimeno meritano di essere divulgate e conosciute da tutti. Perché più diffondiamo la cultura dell’accessibilità, più vinciamo tutti.

Inviaci un breve video (max. 2 minuti) in cui ci presenti il lavoro con cui hai partecipato al Premio Nazionale Turismi Accessibili e ce lo racconti con parole chiare e coinvolgenti: descrivilo nei dettagli e racconta anche le tue attività correlate al progetto e lascia i tuoi contatti social. Noi condivideremo il video su tutti i nostri social per far conoscere a migliaia di persone in tutt’Italia l’impegno, la dedizione, la visione che c’è dietro ogni progetto presentato nel più importante contest nazionale dedicato all’accessibilità.

Non aspettare: inviaci subito un’email a info@dirittidiretti.it con il video. Non vediamo l’ora di condividerlo!

Il team di Turismi Accessibili e di Diritti Diretti

 

Vi raccontiamo la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai vincitori del 6° Premio turismi accessibili organizzato da Diritti Diretti

0
Sabato 21 ottobre 2023 alle ore 16,00 presso il Palazzo Ducale Valignani in Piazza San Rocco di Torrevecchia Teatina (CH) si è svolta la cerimonia di consegna dei premi ai vincitori del «6° Premio Nazionale TURISMI ACCESSIBILI Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere».

Il Premio Turismi Accessibili giunto alla sua 6° edizione promuove le buone prassi nell’ambito del turismo accessibile in Italia. I vincitori del Premio appartengono a due categorie, il «Premio del Pubblico» assegnato alla candidatura che ha ottenuto più voti «like» sulla pagina Facebook ufficiale del Premio Turismi Accessibili ed il «Premio della giuria» assegnato dagli esperti facenti parte di DirittiDiretti APS, fondata da Simona Petaccia venuta a mancare nel 2019, associazione organizzatrice del Premio.

Il premio della giuria è stato conferito al progetto “Insieme a te” con la seguente motivazione: “è un progetto che rappresenta la concreta realizzazione del sogno di una persona con disabilità e propone un modello di accoglienza e accessibilità in cui l’aspetto umano si coniuga con il coinvolgimento del territorio e della formazione nelle scuole per diffondere la cultura del turismo accessibile”.

 

 

 

 

 

Il premio del pubblico se l’è aggiudicato invece “I pensieri di Marta” con la seguente motivazione: “è un progetto che ha riscosso il più ampio consenso del pubblico che ha colto l’afflato di condivisione delle proprie esperienze e il suo intenso attivismo nella diffusione della cultura dell’accessibilità”.

 

 

 

 

 

 

Antonella Bosco, esperta della normativa in tema di accessibilità; gli architetti Maria Elena Sigismondi e Mariarita Zuccarini, che hanno illustrato un innovativo progetto inclusivo e sensoriale del Museo Michetti di Francavilla;

 

 

 

 

 

 

 

 

Luca Trapanese, in collegamento perché un imprevisto non gli ha permesso di essere in presenza. L’appuntamento per la settima edizione Premio Nazionale “Turismi Accessibili” è fissato per il 2024.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un ringraziamento speciale all’architetto Mauro Latini, che ha tenuto insieme i fili di questo evento, gli interventi, le storie, le emozioni. Tra passato e presente.
Grazie Frumento e NEMÈSIA Tenuta Agricola per aver addolcito il pomeriggio con le loro specialità.
Facciamo nuovamente i nostri complimenti ai vincitori, a loro i nostri migliori auguri e un grande in bocca al lupo per il futuro.

Galleria delle immagini

 

 

 

 

Evento patrocinato da:

 

Realizzato in collaborazione con:
locandina dell’evento.

Luca Trapanese ospite d’onore della cerimonia del 6° Premio turismi accessibili organizzato da Diritti Diretti

0
Oggi Sabato 21 ottobre 2023 alle ore 16,00 presso il Palazzo Ducale Valignani in Piazza San Rocco di Torrevecchia Teatina (CH) la cerimonia di consegna dei premi ai vincitori del «6° Premio Nazionale TURISMI ACCESSIBILI Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere».

L’ospite d’onore Luca Trapanese è l’autore del libro “Nata per te”, da cui è stato tratto anche un film appena uscito, in cui racconta la storia dell’adozione, da single e omosessuale, di una bimba affetta dalla sindrome di down.

L’associazione Diritti Diretti Onlus, fondata dalla compianta giornalista Simona Petaccia, scomparsa nel 2019, è impegnata dal 2008 nella tutela dei diritti delle categorie svantaggiate per condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e familiari. Il Premio Turismi Accessibili è dedicato a chi ha superato gli ostacoli architettonici, ambientali e culturali per una fruizione agevole e sicura di mezzi di trasporto, strutture turistico-ricettive o di luoghi d’interesse artistico, storico e culturale.

Continua a leggere l’articolo su ChietiToday

Alla cerimonia di premiazione interverranno:

– Avv. Antonella Bosco, iscritta all’ordine degli avvocati di Chieti, sulla normativa in tema di accessibilità 

– Sig. Luca Cuttitta, speleologo e organizzatore dell’evento “Diversamente speleo” 

– Dott. Antonio Giuseppe Malafarina, giornalista del blog “Gli invisibili” del Corriere della Sera, sul tema della disabilità come relazione sfavorevole tra ambiente e individuo 

– Dott. Luca Trapanese, promotore di numerosi progetti sociali sul tema dell’inclusione 

La cerimonia sarà moderata da:

– Arch. Mauro Latini

Evento patrocinato da:

 

Realizzato in collaborazione con:
locandina dell’evento.

6° Premio Nazionale TURISMI ACCESSIBILI Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere

0
Si terrà Sabato 21 ottobre 2023 alle ore 16,00 presso il Palazzo Ducale Valignani in Piazza San Rocco di Torrevecchia Teatina (CH) la cerimonia di consegna dei premi ai vincitori del «6° Premio Nazionale TURISMI ACCESSIBILI Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere».

Il Premio fu istituito nel 2016 da Simona Petaccia, l’indimenticata fondatrice dell’associazione Diritti Diretti, per diffondere la cultura dell’accessibilità e la tutela dei diritti delle categorie svantaggiate per condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e familiari. 

Il Premio “Turismi Accessibili” viene consegnato a chi ha superato gli ostacoli architettonici, ambientali e culturali, per una fruizione agevole e sicura di mezzi di trasporto, strutture turistico-ricettive o di luoghi d’interesse artistico, storico e culturale, e si propone come uno dei tanti tasselli per costruire una società più inclusiva e senza barriere fisiche e culturali. 

La visione ultima del premio e di Diritti Diretti è far sì che tutti, senza differenze di sorta, abbiano la possibilità di contribuire con la propria esperienza e il proprio talento alla crescita della collettività di cui è parte integrante.

 INTERVERRANNO: 

– Avv. Antonella Bosco, iscritta all’ordine degli avvocati di Chieti, sulla normativa in tema di accessibilità 

– Sig. Luca Cuttitta, speleologo e organizzatore dell’evento “Diversamente speleo” 

– Dott. Antonio Giuseppe Malafarina, giornalista del blog “Gli invisibili” del Corriere della Sera, sul tema della disabilità come relazione sfavorevole tra ambiente e individuo 

– Dott. Luca Trapanese, promotore di numerosi progetti sociali sul tema dell’inclusione 

 MODERA: 

– Arch. Mauro Latini

Patrocinato da:

 

In collaborazione con:
locandina dell’evento.

Proclamati i vincitori del Premio Turismi Accessibili 6° edizione 2023

0
Il premio del pubblico del Premio TURISMI ACCESSIBILI 6° edizione 2023 va alla candidatura «I pensieri di Marta» con 1000 voti.
Il premio degli esperti del Premio TURISMI ACCESSIBILI va alla candidatura «Insieme a te».
Un particolare riconoscimento a tutti i partecipanti al Premio che hanno condiviso le loro idee, proposte e servizi finalizzati a rendere il turismo accessibile a tutti.
Come ogni anno anche quest’anno hanno vinto i sorrisi.
Grazie ad Anna Barbaro medaglia d’argento nel #paratriathlon alle #Paralimpiadi di #Tokyo2020 testimonial ufficiale del Premio TURISMI ACCESSIBILI 6° edizione, alle testimonianze di: Lorenzo Laudadio persona attiva nella vita e nello sport con il Team Lorenzo, ad Emma che con il suo blog #104integrale che ci ha fatto conoscere un esempio di struttura turistica totalmente accessibile, a Giada Libro influencer e scrittrice che con la sua testimonianza ha arricchito il «percorso» anche di questa edizione del Premio TURISMI ACCESSIBILI, a Dario Sargato dell’associazione NoisyVision ETS per la sua testimonianza. Un ringraziamento alla struttura di volontari e professionisti che hanno collaborato all’organizzazione del Premio TURISMI ACCESSIBILI
Grazie a tutti.
Adesso non ci resta che attendere la cerimonia di consegna dei riconoscimenti che si terrà sabato 21 ottobre alle ore 16:00 presso il Palazzo Ducale Valignani, nel borgo di Torrevecchia Teatina (CH).
Tutti i candidati al Premio sono invitati a partecipare all’evento di premiazione e con l’occasione ricordiamo ai vincitori dei premi del «pubblico» e degli «esperti» che per ricevere il riconoscimento ottenuto è necessaria la loro presenza anche per delega.

10 Ottobre 2023 ultimo giorno per votare le candidature al Premio Turismi Accessibili 6° edizione 2023

0
Il 10 OTTOBRE 2023 è l’ultimo giorno per far votare la tua candidatura.
Condividi il tuo progetto con i tuoi amici e invitali a mettere «Mi piace» al relativo post sulla pagina Facebook ufficiale del Premio TURISMI ACCESSIBILI.
Facciamo vincere l’accessibilità, facciamo vincere i sorrisi.
Condividi questo link con tutte le candidature:  https://www.facebook.com/TurismiAccessibili

“Farwill” la piattaforma sul turismo accessibile

“Farwill” la piattaforma sul turismo accessibile partecipa al Premio Turismi Accessibili 2023.

Una startup innovativa, si colloca nel settore del turismo sociale presentandosi come player innovativo per la costituzione di una travel community di riferimento rivolta a persone con disabilità o altri bisogni specifici (famiglie con bambini, persone con mobilità ridotta, con esigenze alimentari o che si spostano con il proprio animale domestico). Come progetto vincitore del bando della Regione Lazio “Impresa Formativa”, Farwill ha iniziato la mappatura della città di Roma con l’obiettivo di rendere il progetto scalabile e sostenibile.

La piattaforma, lanciata a marzo 2023, è sviluppata secondo i più recenti standard internazionali, le WCAG 2.1 (Web Content Accessibility Guidelines) e offre contenuti accessibili per l’utente grazie anche all’integrazione con tecnologie assistive. Nel database di Farwill si possono trovare: schede di strutture ricettive e di ristorazione; luoghi della cultura (musei, chiese, monumenti, siti archeologici); aree verdi e strutture balneari; servizi di trasporto pubblico. Accanto al lavoro di mappatura, Farwill progetta itinerari e promuove esperienze, in collaborazione con operatori culturali, guide turistiche, associazioni, realtà pubbliche e private legate al territorio. Gli itinerari sono guide cartacee e digitali pensate per conoscere il territorio di Roma in piena autonomia. Attualmente è in stampa il primo itinerario, che verrà presentato all’Assessorato alla Cultura di Roma.

Le esperienze, invece, includeranno attività in ambito culturale, enogastronomico, naturalistico e del benessere, dello sport e del tempo libero; laboratori e attività didattiche per scuole e insegnanti. Ogni esperienza sarà co-progettata o proposta tramite affiliazione con operatori terzi, per offrire un ventaglio di proposte sull’intero suolo nazionale. Il Magazine di Farwill intende sollevare questioni legate al turismo accessibile e portarle all’attenzione dell’opinione pubblica. Presenta tre sezioni: Attualità, Arte e Cultura e Racconti di viaggio, dove gli utenti possono raccontare le proprie esperienze aiutando altri viaggiatori con le stesse esigenze. Farwill promuove un costante dialogo con enti, istituzioni e associazioni di categoria, gestori di strutture ricettive e di ristorazione, tour operator e agenzie di viaggi, puntando a un modello di cooperazione che coinvolge tutti i portatori di interesse della filiera turistica. L’obiettivo è contribuire a costruire una nuova cultura dell’accessibilità valorizzando il patrimonio culturale e riducendo le disuguaglianze sociali nella fruizione dei servizi turistici, in linea con gli assi strategici del PNRR.

Nello scenario globale, Farwill condivide gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile con particolare riferimento agli obiettivi 8 – Economia circolare, occupazione giovanile e delle persone con disabilità; 10 – Riduzione delle disuguaglianze; e 11 – Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili.

Per votare l’opera metti mi piace al post sulla pagina Facebook ufficiale di Turismi Accessibili a questo link: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid0Tnk2JNR6oBAXM8KRFUcLgJrhNSwzTpdPAfWrCNuHfrfeXvuxJFP1DHCq8HgvyVFsl&id=100080364475801

Link e multimedia per conoscere meglio Farwill:

Pagina di scheda presente sulla piattaforma di Farwill https://www.farwill.it/strutture/basilica-di-san-pietro-in-vincoli/

Articolo di presentazione di Farwill (14 marzo 2023) https://www.italiaccessibile.it/nasce-farwill-la-community-del-turismo-accessibile-e-inclusivo/

Articolo sull’evento tenutosi in Campidoglio e organizzato insieme al Comune di Roma “Turismo e Accessibilità. Buone pratiche di inclusione sociale”, in cui è stato presentata la piattaforma di Farwill (22 marzo 2023) https://www.adnkronos.com/Archivio/cronaca/roma-arcs-e-uici-in-campidoglio-per-promuovere-ilturismo-accessibile_79YQgfUGuO9rAOxFAizX25

Articolo sul Disability Pride Italia 2023 a cui Farwill ha partecipato come organizzatore. Comune di Roma – “Il Disability Pride torna a Roma per l’ottava edizione” (19 settembre 2023) https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS1089462

 

 

I pensieri di Marta: Influencer dell’Accessibilità.

I pensieri di Marta: Influencer dell’Accessibilità partecipa al Premio Turismi Accessibili 2023.

Sono Marta Russo, una giovane ragazza con disabilità, studentessa universitaria laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche e iscritta alla Magistrale di Psicologia clinica.

Mi definiscono influencer dell’accessibilità perché sono molto attiva sul tema delle disabilità e delle barriere.

Per sensibilizzare le persone su questi temi ho deciso di raccontare sui social “I Pensieri di Marta” la quotidianità di una persona con disabilità, le difficoltà e anche i miei viaggi accessibili. Da alcuni anni propongo un progetto alle scuole di tutta Italia in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità e realizzo incontri con gli studenti.

Curo una rubrica su un quotidiano in cui pubblico alcuni articoli e videodenunce.

Ho richiesto un emendamento (approvato) alla Legge di Bilancio in riferimento alle Borse di Studio per studenti con disabilità.

L’Associazione “Insieme a te ODV” è Organizzazione di Volontariato ex D. Lgs. 117/17 iscritta al RUNTS. Associazione aperta a tutti, è apartitica, opera senza fini di lucro e per scopi solidaristici, con l’obiettivo di:
– promuovere un nuovo punto di vista sulla disabilità in generale e su una malattia specifica come la SLA;
– sensibilizzare le persone, a partire dai giovani, ad un coinvolgimento umano, sociale, formativo e di vicinanza a chi vive malattie invalidanti;
– realizzare progetti concreti come donare il proprio tempo;
– acquistare o noleggiare sussidi e attrezzature di supporto alle persone malate;
– realizzare una struttura balneare, attrezzata e assistita, per accogliere nel periodo estivo persone con malattie invalidanti e i loro familiari e amici, da collocare in una parte di spiaggia della nostra riviera emiliano – romagnola.

Fin da subito il primo obiettivo dell’Associazione è stato l’avvio di una spiaggia accessibile a tutti, soprattutto ai disabili gravi e alle loro famiglie. Grazie al contributo di tanti sostenitori, l’Associazione nel tempo è cresciuta e ha acquistato sussidi e attrezzature di supporto e ha continuato ad accogliere gratuitamente centinaia di persone con disabilità nella propria struttura balneare attrezzata e assistita anche attraverso l’aiuto di tantissimi volontari.

Il 27 giugno sono stata invitata come relatrice ad un Convegno organizzato dal Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e dal Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli e tenuto a Roma presso le Terme di Diocleziano: “Accessibilità e Inclusione nei Luoghi della Cultura”. 

Il 22 e 23 Settembre ho partecipato ad Expo AID 2023 – io, Persona al centro, il più grande evento nazionale istituzionale sulla disabilità, organizzato dal Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli.

Sono stata relatrice nel Seminario 1 Accessibilità universale, luoghi della cultura e turismo inclusivo. Il mio intervento è stato: Cultura e Turismo in un’ottica inclusiva: informazione, mobilità e accoglienza!

Attraverso i video pubblicati sui miei social, i miei articoli giornalistici, i miei interventi agli eventi, diffondo in particolare le informazioni su strutture ricettive, città, borghi, luoghi della cultura che ho visitato personalmente.

Parlo solo delle strutture che trovo accessibili, cerco tutti i punti di forza, racconto le difficoltà e lascio al mio follower la possibilità di capire se la meta è adatta alle sue aspettative e esigenze.

Il viaggio inizia dalla progettazione, dalle informazioni sui siti, all’accessibilità dei mezzi di trasporto, alla possibilità di accesso alle aree turistiche cittadine, ai parcheggi. Alla fine, la scelta della struttura ricettiva che possa rispondere alle nostre esigenze e sia adatta ai nostri desideri.

Ecco io non sempre verifico tutte le cose indicate in quest’ordine, ma quando visito un luogo mi chiedo se effettivamente può essere adatto a Persone con ridotta mobilità o a persone con disturbi della vista o delle spettro autistico…

Se trovo una realtà accessibile, la racconto.

Sono davvero tante le persone che mi scrivono e si rivolgono a me per ricevere informazioni sull’accessibilità dei luoghi che desiderano visitare!

Talvolta sui giornali o in TV mi dedico a sollecitare amministratori locali o istituzioni centrali a risolvere le problematiche che incontro o che mi raccontano.

A volte riesco.

Marta Russo

Per votare l’opera metti mi piace al post sulla pagina Facebook ufficiale di Turismi Accessibili a questo link: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid0Tnk2JNR6oBAXM8KRFUcLgJrhNSwzTpdPAfWrCNuHfrfeXvuxJFP1DHCq8HgvyVFsl&id=100080364475801

Link e multimedia per conoscere meglio  Marta Russo

EXPO AID 2023 – io, Persona al centro in qualità di relatrice nel Seminario 1 Accessibilità universale, luoghi della cultura e turismo inclusivo. Il mio intervento è stato: Cultura e Turismo in un’ottica inclusiva: informazione, mobilità e accoglienza!

Link dell’intervento: https://fb.watch/nkiK1mHcr-/

 

“IL MARE, INSIEME A TE” Il sogno di Dario: un bagno a Punta Marina Terme in Romagna.

L’associazione “Insieme a te ODV partecipa al Premio Turismi Accessibili 2023.

Il sogno di Dario: un bagno nel mare del Salento Dario Alvisi, un marito e papà faentino affetto da SLA (patologia neurodegenerativa estremamente invalidante), non si è mai arreso alla malattia. Sostenuto dalla sua famiglia, dagli amici e dai colleghi, nell’estate 2017 ha potuto realizzare un sogno: fare un bagno nel mare del Salento, a San Foca di Melendugno (Lecce). Dopo un viaggio di 800 km a bordo di un minivan, Dario incontra Gaetano Fuso dell’Associazione Io Posso, anch’egli malato di SLA, tra i fondatori della Terrazza Tutti Al Mare!, una struttura attrezzata e assistita che consente la balneazione gratuita a ospiti affetti da ogni tipo di disabilità, anche invalidante.

Dall’esperienza di Dario in Puglia, e sull’esempio di Io Posso, nel 2017 è nata a Faenza l’Associazione di Volontariato Insieme a Te che nel 2018 ha aperto, a Punta Marina Terme (Ra), uno stabilimento balneare dedicato alle persone con gravi disabilità.

sedie a rotelle attrezzate per la spiaggia

L’Associazione “Insieme a te ODV” è Organizzazione di Volontariato ex D. Lgs. 117/17 iscritta al RUNTS. Associazione aperta a tutti, è apartitica, opera senza fini di lucro e per scopi solidaristici, con l’obiettivo di:
– promuovere un nuovo punto di vista sulla disabilità in generale e su una malattia specifica come la SLA;
– sensibilizzare le persone, a partire dai giovani, ad un coinvolgimento umano, sociale, formativo e di vicinanza a chi vive malattie invalidanti;
– realizzare progetti concreti come donare il proprio tempo;
– acquistare o noleggiare sussidi e attrezzature di supporto alle persone malate;
– realizzare una struttura balneare, attrezzata e assistita, per accogliere nel periodo estivo persone con malattie invalidanti e i loro familiari e amici, da collocare in una parte di spiaggia della nostra riviera emiliano – romagnola.

Fin da subito il primo obiettivo dell’Associazione è stato l’avvio di una spiaggia accessibile a tutti, soprattutto ai disabili gravi e alle loro famiglie. Grazie al contributo di tanti sostenitori, l’Associazione nel tempo è cresciuta e ha acquistato sussidi e attrezzature di supporto e ha continuato ad accogliere gratuitamente centinaia di persone con disabilità nella propria struttura balneare attrezzata e assistita anche attraverso l’aiuto di tantissimi volontari.

spiaggia e mare accessibile

Allo stabilimento nel 2022 si è affiancata la gestione di tre appartamenti accessibili, tutti dotati di un letto reclinabile ed un sollevatore che l’Associazione mette a disposizione a titolo gratuito, destinati all’accoglienza degli ospiti della spiaggia e dei loro familiari.

L’Associazione Insieme a Te inoltre organizza, anche nelle scuole, iniziative e progetti di sensibilizzazione sulla disabilità in generale e su malattie specifiche come la SLA e le malattie neuromuscolari promuovendo così tra le persone, soprattutto tra i giovani, un coinvolgimento umano, sociale, formativo e la vicinanza verso chi vive malattie invalidanti.

L’Associazione Insieme a Te conta anche sul supporto delle Istituzioni, degli Enti locali e di altre Associazioni per raggiungere i propri scopi statutari a tutela delle persone in difficoltà.

sedia a rotelle idonea per il mare

La spiaggia è aperta 7 giorni su 7 con orari 9 – 19 da giugno a settembre di ogni anno. La struttura viene predisposta in maniera temporanea a maggio e smontata a fine stagione e dispone di 18 postazioni sotto a gazebo con lettini grandi dotati di materassi anti-decubito. Ogni postazione è dotata di energia elettrica e tende richiudibili su quattro lati per la privacy. La struttura è dotata di docce calde e di pavimentazione che collega l’ingresso della spiaggia ai box fino alla riva del mare.

Il progetto è orientato alla tematica del turismo accessibile ed inclusivo per le persone con disabilità. Intende promuovere il turismo balneare accessibile, favorendo la capacità delle località costiere di accogliere e agevolare i turisti con disabilità e i loro  familiari / accompagnatori.

Il Progetto prevede nello specifico la realizzazione di azioni per:

– incrementare l’accessibilità turistica ai portatori di disabilità fisiche e sensoriali, attraverso investimenti finalizzati all’acquisto di ausili e strumenti per l’accessibilità, interventi di edilizia urbanistica/decoro urbano e rimozione di barriere;

– migliorare la qualità dell’accoglienza attraverso il miglioramento dell’inclusione sociale delle persone con disabilità e potenziare la sensibilità e la capacità di accoglienza dei servizi turistici;

– sensibilizzare, motivare e preparare all’accoglienza, attraverso corsi diformazione strutturati per tipologia di disabilità;

– valorizzare e disseminare i risultati del progetto, mettendo a sistema tutte le informazioni disponibili, attraverso la partecipazione a campagne promozionali o eventi per rendere visibile il progetto.

Macro obiettivi progettuali per la gestione della spiaggia: a) realizzazione di una struttura attrezzata a servizio della balneazione per persone con gravi disabilità motorie, sensoriali, intellettive e loro accompagnatori; acquisto di attrezzature, ausili e strumenti per l’accessibilità e l’autonomia personale. Realizzazione della spiaggia attraverso l’ottenimento della concessione demaniale riguardante un’area ubicata sul litorale del comune di Ravenna in località Punta Marina Terme, Via Arenile Demaniale, individuata nella Tavola P.1.13 dell’Elaborato Prescrittivo del Piano dell’Arenile tra lo stabilimento balneare “Chicco” e l’area in cui sarà insediato il Centro Operativo di Salvataggio. b) iniziative di comunicazione, promozione e formazione degli operatori del turismo c) Lo stabilimento si trova a Punta Marina (Ra) in Via della Fontana tra il Bagno Chicco Beach e il Bagno Susanna con ampia disponibilità di parcheggi. I recapiti associativi, pubblicizzati sia sui social che su tutti i materiali promozionali dell’Associazione sono: Cell. 324 825 5263; info@insiemeate.org d) Ogni anno, tendenzialmente da febbraio, sarà possibile prenotare per la stagione estiva seguente. Le prenotazioni potranno subire variazioni solo in caso di normative nazionali a tutela della salute (es. pandemia). e) L’Associazione è dotata di una WebAPP utile alla prenotazione online. Nel caso all’utente vengono rilasciate apposite credenziali di accesso. f) Per i nuovi ospiti, per chi non in possesso delle credenziali della app o per qualsiasi informazione le persone possono contattare l’associazione al numero 324-8255263 o inviare una mail a info@insiemeate.org.

Per votare l’opera metti mi piace al post sulla pagina Facebook ufficiale di Turismi Accessibili a questo link: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid02HdKzJpcmMxr8XsuyZmM9mcTqBTcFagUFPCtaXTsoNziinmKt7VUYWwoUbctUdNrZl&id=100080364475801

Link e multimedia per conoscere meglio l’associazione « Insieme a te»

https://www.ilrestodelcarlino.it/ravenna/cronaca/la-spiaggia-senza-barriere-il-posto-e-bello-graziea-voi-a20b6f84

https://www.corriereromagna.it/punta-marina-la-ministra-alla-disabilita-locatelli-in-visita-al-bagnoinsieme-a-te-sono-rimasta-molto-colpita/

https://www.ravennawebtv.it/tutti-al-mare-per-20-anni-con-insieme-a-te/

https://risveglioduemila.it/2023/05/insieme-a-te-mette-radici-la-spiaggia-per-disabili-si-eaggiudicata-la-concessione-dellarenile-per-20-anni-donati-ora-una-struttura-fissa/

La Presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola concede il patrocinio alla 6°edizione del Premio Turismi Accessibili

Il Premio Turismi Accessibili si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo.

Il Premio Turismi Accessibili si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo.

Il Parlamento europeo con la concessione del suo patrocinio è partner istituzionale del 6° Premio nazionale Turismi Accessibili fornendo un sostegno morale.

La Presidente del Parlamento europeo Roberta Mestola ha deciso di accordare il patrocinio del Parlamento europeo al 6o Premio nazionale “Turismi accessibili – Imprenditori, Giornalisti, Comunicatori, Influencer e Pubblicitari superano le barriere”, la cui cerimonia finale si svolgerà presso il Palazzo Ducale Valignani, nel borgo di Torrevecchia Teatina (CH) il 21 ottobre 2023 alle ore 16,00.

Si tratta dell’ennesimo patrocinio concesso da una prestigiosa istituzione al premio Turismi Accessibili, che si conferma essere un unicum nel panorama nazionale: un appuntamento la cui rilevanza e risonanza si riflette anche sui progetti che vi partecipano.

A proposito dell’importante patrocinio ricevuto, ricordiamo che le prossime elezioni europee, che ci permetteranno di scegliere i nostri rappresentanti al Parlamento europeo, si terranno tra il 6 e il 9 giugno 2024.

Sarà possibile partecipare al Premio inviando la propria candidatura entro il 30 Settembre 2023.

Per partecipare al Premio basta leggere il Bando disponibile a questo link: https://www.turismiaccessibili.it/bando-6-premio-nazionale-turismi-accessibili-2023/

La partecipazione al Premio è gratuita e senza fini di lucro.

Seguici sulla pagina Facebook Ufficiale di Turismi Accessibili e sugli altri Social.

Puoi scriverci alle email info@dirittidiretti.it ed anche a contatti@dirittidiretti.it

Oppure visita il nostro sito www.dirittidiretti.it

L’Ordine degli Architetti Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Chieti concede il Patrocinio alla VI edizione del Premio Turismi Accessibili

Un altro prestigioso Patrocinio per la VI edizione del Premio Turismi Accessibili

L’Ordine degli Architetti Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Chieti ha concesso il Patrocinio al Premio Turismi Accessibili. Per tutto il Direttivo di Diritti Diretti APS e per i soci dell’Associazione quest’ulteriore patrocinio è conferma dell’importanza che ha assunto il Premio dalla sua prima edizione oggi giunto alla VI edizione.

Il Direttivo dell’APS Diritti Diretti, organizzatrice del Premio Turismi Accessibili, ringrazia il Presidente dell’Ordine Arch. Daniele Schiazza per aver concesso il patrocinio e l’uso del logo.

Sarà possibile partecipare al Premio inviando la propria candidatura entro il 30 Settembre 2023.

Per partecipare al Premio basta leggere il Bando disponibile a questo link: https://www.turismiaccessibili.it/bando-6-premio-nazionale-turismi-accessibili-2023/

La partecipazione al Premio è gratuita e senza fini di lucro.

Seguici sulla pagina Facebook Ufficiale di Turismi Accessibili e sugli altri Social.

Puoi scriverci alle email info@dirittidiretti.it ed anche a contatti@dirittidiretti.it

Oppure visita il nostro sito www.dirittidiretti.it

deneme bonusu deneme bonusu veren siteler
deneme bonusu veren siteler deneme bonusu
Ankara Escort
porn
Spanish to English translation is the process of converting written or spoken content from the Spanish language into the English language. With Spanish being one of the most widely spoken languages in the world, the need for accurate and efficient translation services is essential. Spanish to English translation plays a crucial role in various domains, including business, education, travel, literature, and more. Skilled translators proficient in both Spanish and English are required to ensure accurate and culturally appropriate translations. They must possess a deep understanding of both languages' grammar, syntax, idioms, and cultural nuances to convey the original meaning and intent of the source content effectively. Quality Spanish to English translation services help bridge the language barrier and facilitate effective communication between Spanish-speaking individuals and English-speaking audiences.spanishenglish.com
uluslararası zati eşya taşımacılığı türkiyeden almanyaya ev taşıma uluslararası evden eve nakliyat türkiyeden kıbrısa evden eve nakliyat türkiyeden kıbrısa ev taşıma fiyatları türkiyeden ingiltereye evden eve nakliyat yurtdışına ev taşıma zati eşya taşımacılığı
betting-union.com
Evden eve nakliyat şehirler arası nakliyat
Cialis Fiyat Cialis 100 mg