Home Blog

“One Sense” il ristorante inclusivo gestito da sordi vince il premio degli esperti.

0

Un grande augurio a “One Sense” opera vincitrice del Premio degli esperti di Turismi Accessibili edizione 2022. La premiazione ha fatto parte degli eventi del Festival dell’Architettura 2022 che si sono svolti a “Tricalle Sistema Cultura”.

One Sense è un ristorante di Roma interamente gestito da sordi. Sito nel quartiere popolare della Garbatella a Roma è un locale con un’offerta di ristorazione di alta qualità, dove ragazzi e ragazze sordi sono di servizio in Sala. Leggendo dalle labbra degli ospiti, e comunicando tra di loro con la Lingua dei SegniItaliana la LIS sono in grado di gestire le richieste anche più complesse.

Nel 2018, Valeria Olivotti, detta Valle, persona sorda bilingue, ha dato vita al ristorante One Sense, un locale progettato in modo da abbattere qualsiasi barriera architettonica, per poter dare ospitalità ad eventi di qualunque genere, nell’ottica dell’accoglienza e dell’inclusione di qualsiasi tipo di Clientela, a prescindere dalla propria abilità fisica, identità di genere, credo religioso e politico, etnia.

Conosci tutti i partecipanti all’edizione 2022 del Premio Turismi Accessibili cliccando qui.

Parlano di noi: “Turismi accessibili, al Festival dell’architettura la premiazione del concorso ricordando Simona”

0

È in programma per sabato 1 ottobre la consegna ufficiale del premio nazionale “Turismi Accessibili – Giornalisti, comunicatori e pubblicitari superano le barriere”, organizzato dall’associazione Diritti Diretti e giunto alla sua quinta edizione. L’evento sarà ospitato nell’ambito del Festival dell’Architettura, organizzato dall’Ordine degli architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Chieti.

Continua su: ChietiToday

Sabato 1 ottobre l’assegnazione del premio Turismi Accessibili

0

L’appuntamento è al festival dell’Architettura di Chieti, dalle 15 alle 17 presso l’ex chiesa di Santa Maria del Tricale. L’evento è gratuito, dotato di traduzione in lingua dei segni italiana, e aperto a tutti in presenza, così come è aperto a tutti nella diretta on-line visibile sulla pagina Facebook del festival.

Leggi il resto dell’articolo sul blog Invisibili di Corriere.it

Il Premio Turismi Accessibili 2022 ottiene il Patrocinio dell’Ordine Giornalisti d’Abruzzo

0

Il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, dott. Stefano Pallotta, ha concesso il Patrocinio al Premio Nazionale “Turismi Accessibili” che si concluderà con la premizione delle opere a Chieti il 1 Ottobre 2022.

Parlano di noi: ChietiToday

0

“Torna il premio nazionale “Turismi Accessibili– Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere”, organizzato dall’associazione teatina fondata da Simona Petaccia, Diritti Diretti e giunto alla sua quinta edizione.

Il concorso ha ricevuto il patrocinio del ministero del Turismo, che va ad aggiungersi a quelli di Parlamento Europeo, Regione Abruzzo e l’università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.”

Continua su: ChietiToday

Concessione del gratuito patrocinio e utilizzo del logo del Ministero del Turismo

0

IL CONCORSO TURISMI ACCESSIBILI RICEVE ANCHE IL PATROCINIO DEL MINISTERO DEL TURISMO.

Il premio nazionale “Turismi Accessibili”, organizzato dall’Associazione Diritti Diretti e giunto alla sua quinta edizione, ha ricevuto il prestigioso patrocinio del Ministero del Turismo, che va ad aggiungersi a quelli, altrettanto importanti, di altre istituzioni locali, nazionali ed europee. Infatti, come già nelle passate edizioni, nelle settimane scorse hanno concesso il proprio patrocinio il Parlamento Europeo, la Presidenza della Repubblica Italiana, la Regione Abruzzo e l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.
Anche quest’anno il premio “Turismi Accessibili” è aperto a tutti i professionisti nell’ambito della comunicazione in ogni sua declinazione, quindi giornalisti, pubblicitari, influencer, comunicatori che abbiano realizzato un reportage o una campagna su progetti relativi al turismo accessibile, rivolto cioè a tutte le fasce della popolazione con specifiche esigenze permanenti o temporanee, al fine di far conoscere le buone pratiche sull’accessibilità.
Chiunque voglia partecipare può inviare la propria candidatura entro e non oltre il 15 settembre; i lavori saranno sottoposti al giudizio del pubblico e a quello di una giuria di esperti e la premiazione si terrà sabato 1 ottobre a Chieti.
Il bando per partecipare è disponibile sul sito turismiaccessibili.it.

Patrocinio della Regione Abruzzo per il Premio Turismi Accessibili 2022

0

In data 29.04.22 anche la Regione Abruzzo concede l’Alto Patrocinio per il Premio Turismi Accessibili.

Fonte: https://www.regione.abruzzo.it/content/dgr-n-222-del-29042022

Il Premio Turismi Accessibili 2022 ottiene il Patrocinio dell’Università G.D’Annunzio Chieti Pescara

0

In data 27.04.22 l’Università G.D’Annunzio Chieti Pescara concede il patrocinio morale e autorizza l’utilizzo del logo per l’evento di Diritti Diretti.

Il Premio Turismi Accessibili 2022 ottiene il Patrocinio del Parlamento Europeo

0

In data 20.04.22 il Parlamento Europeo comunica la decisione di accordare il patrocinio alla cerimonia di premiazione del Premio Turismi Accessibili e concede l’utilizzo del logo.

Bando 2022

0

E’ stato pubblicato il Bando per il Premio Turismi Accessibili edizione 2022. Invitiamo tutti gli interessati a parteciparvi.

Che cosa significa “Turismo accessibile”? Progettare ogni mezzo di trasporto, struttura
turistico-ricettiva o luogo d’interesse artistico, storico e culturale affinché sia un luogo sicuro,
esteticamente gradevole, confortevole e qualitativamente migliore per tutti i suoi potenziali
utilizzatori, garantendo libero accesso alla comunicazione e all’informazione.
Oggi non si vende più un prodotto, ma un’esperienza di viaggio. Bisogna quindi uscire
dall’immaginario comune che abbina il turismo accessibile a quello delle persone con disabilità
(bagni riservati, montascale, scivoli ecc.). Questo perché, secondo le più autorevoli ricerche di
settore, tutti i turisti chiedono autonomia, sicurezza e comfort quando visitano o vivono un
luogo.
Pertanto, non si deve pensare all’accessibilità come a un dovere dettato dalla legge, ma
piuttosto come un’opportunità e un piacere per tutti.
La onlus Diritti Diretti (www.dirittidiretti.it) bandisce la 5° edizione del Premio Nazionale
“TURISMI ACCESSIBILI – Giornalisti, Comunicatori, Influencer e Pubblicitari superano le
barriere” al fine di far conoscere tutte quelle buone pratiche sull’accessibilità che, in Italia,
permettono a ogni turista e cittadino di:

  • ARRIVARE (Sistema dei trasporti);
  • DORMIRE (Alberghi, B&B ecc.);
  • MANGIARE (Ristoranti, pizzerie ecc.);
  • SCOPRIRE (beni culturali, tradizioni, eccellenze territoriali ecc.);
  • DIVERTIRSI (attività sportive, ludico-ricreative ecc.);
  • FARE SHOPPING (supermercati, negozi di prodotti tipici, outlet ecc.);
  • AVERE SOSTEGNO (ospedali, centri dialisi, ambulatori, aziende orto-sanitarie ecc.).
    Di conseguenza, il premio vuole raccontare attività e servizi imprenditoriali o istituzionali capaci
    di soddisfare: famiglie con bimbi piccoli, donne in stato di gravidanza, turisti con bagagli pesanti,
    anziani, persone con disabilità motoria/sensopercettiva, ecc., permanente o temporanea, o
    esigenze dietetiche/problemi di allergie ecc. Insomma, tutti.

Leggi tutto il bando qui.